venerdì 28 febbraio 2014

L'incantesimo del mondo

L'incantesimo del mondo: di Tiziano Bellucci
L’umano è un essere posto entro un sortilegio, che gli occulta la vera natura della realtà che lo circonda, al di fuori di sé e dentro di sé.
Tramite l’osservazione sensoriale non gli è data la realtà intera; l’immagine del mondo consegnatagli dai sensi è qualcosa d’incompleto, ed è proprio questa la causa occulta della continua insoddisfazione che lo accompagna sulla Terra: il mancargli la metà della realtà. Non si deve neppure credere che sia la Natura a voler nascondere all’uomo il suo vero Essere: è l’umano ad essere fatto in modo da celare a se stesso l’aspetto reale del mondo. Nessun Trascendente si nasconde: è solo l’uomo che non riesce a scorgerlo.

Il segreto inconosciuto dalla specie umana, è...

Fonte: Fisicaquantistica.it

lunedì 24 febbraio 2014

L'incantesimo del mondo

L'incantesimo del mondo: di Tiziano Bellucci
L’umano è un essere posto entro un sortilegio, che gli occulta la vera natura della realtà che lo circonda, al di fuori di sé e dentro di sé.
Tramite l’osservazione sensoriale non gli è data la realtà intera; l’immagine del mondo consegnatagli dai sensi è qualcosa d’incompleto, ed è proprio questa la causa occulta della continua insoddisfazione che lo accompagna sulla Terra: il mancargli la metà della realtà. Non si deve neppure credere che sia la Natura a voler nascondere all’uomo il suo vero Essere: è l’umano ad essere fatto in modo da celare a se stesso l’aspetto reale del mondo. Nessun Trascendente si nasconde: è solo l’uomo che non riesce a scorgerlo.

Il segreto inconosciuto dalla specie umana, è...

Fonte: Fisicaquantistica.it

mercoledì 19 febbraio 2014

La paura altera il DNA

La paura altera il DNA: L'uomo, con le sue paure, si è auto-manipolato geneticamente.
La vera manipolazione genetica nell’uomo, avviene tramite paure e timori protratti nel tempo: la paura di vivere o di morire, la paura di non avere soldi sufficienti, la paura della “punizione” divina, la paura di non essere in grado di affrontare la vita, o di essere traditi, la paura che impedisce di amare, di avere fiducia... la paura di perdere qualcosa o qualcuno. Ogni tipo di timore e di paura, se protratto nel tempo, va a modificare geneticamente il DNA dell'uomo, dopo aver squilibrato le ghiandole endocrine, e di conseguenza, l'intero sistema ormonale, generando così patologie e malattie.
Che cos'è la paura?
La paura, in ultima analisi, non è altro che l'assenza di Vero...

Fonte: Fisicaquantistica.it

lunedì 17 febbraio 2014

martedì 11 febbraio 2014

Valdo Vaccaro: IL DIGIUNO NON È AFFATTO UN MOSTRO

Valdo Vaccaro: IL DIGIUNO NON È AFFATTO UN MOSTRO: LETTERA ARRIVO DELLE FAMIGERATE CRISI ELIMINATIVE Ciao Valdo, ci risentiamo a proposito della mia amica e collega la quale soffriva di ...

Valdo Vaccaro: DIAMOCI UNA SCROLLATA ED EMANCIPIAMOCI DALLA TIRAN...

Valdo Vaccaro: DIAMOCI UNA SCROLLATA ED EMANCIPIAMOCI DALLA TIRAN...: LETTERA LA BELLEZZA DI SENTIRMI RINATA Ciao Valdo. Anche io sono una tua convertita. Da quando mangio come tu insegni sono rinata. Non...

Valdo Vaccaro: STREPITOSO RECORDMAN MARATONETA NOVANTUNENNE

Valdo Vaccaro: STREPITOSO RECORDMAN MARATONETA NOVANTUNENNE: LETTERA STREPITOSO MARATONETA VEGANO NOVANTUNENNE Ciao Valdo caro! Eccoti qua un altro strepitoso maratoneta vegano di 91 anni. Si tra...

Valdo Vaccaro: ESEMPLARE LEZIONE IGIENISTICA DAL SUDAMERICA

Valdo Vaccaro: ESEMPLARE LEZIONE IGIENISTICA DAL SUDAMERICA: LETTERA ANALISI DEL SANGUE E APPUNTAMENTO DALL'EMATOLOGO Caro Valdo, Ti scrivo per raccontare la mia storia, nulla di strabiliante ...

venerdì 7 febbraio 2014

Valdo Vaccaro: STREPITOSI SUCCESSI DI ANTROPOLOGO GIRAMONDO IN DI...

Valdo Vaccaro: STREPITOSI SUCCESSI DI ANTROPOLOGO GIRAMONDO IN DI...: LETTERA ANTROPOLOGO, RICERCATORE GIRAMONDO E DOCUMENTARISTA TELEVISIVO Stimatissimo Valdo, Mi chiamo Federico, ho 35 anni e sono origin...

Valdo Vaccaro: LA PEGGIOR FRUTTA VALE 100 VOLTE DI PIÙ DEL MIGLIO...

Valdo Vaccaro: LA PEGGIOR FRUTTA VALE 100 VOLTE DI PIÙ DEL MIGLIO...: LETTERA UN INTERO SEMESTRE SENZA CARNE E SENZA PESCE Buonasera Valdo, ho appena finito di vedere un suo video e ne sono rimasta entusia...

La Grande Invocazione

La Grande Invocazione: La bellezza e la forza della "Grande Invocazione" risiede nella sua semplicità.
In essa si esprimono alcune verità fondamentali che la grande maggioranza degli uomini accetta in modo innato: la verità dell'esistenza di un'Intelligenza Superiore, alla quale vagamente diamo il nome di Dio; la verità che dietro tutte le apparenze esterne, l'Amore sia il potere motivante dell'Universo; la verità secondo la quale una grande Individualità, chiamata Cristo dai cristiani, venne tra noi uomini, incarnando quell'Amore affinché potessimo comprenderlo; la verità che l'Amore e l'Intelligenza siano entrambi gli effetti della Volontà di Dio; e finalmente anche la verità eminente, per la quale solo attraverso l'umanità stessa il "Piano divino" possa svilupparsi e compiersi.


Essa recita come segue:

Dal punto di Luce entro la Mente...

Fonte: Fisicaquantistica.it

giovedì 6 febbraio 2014

Meditare fa bene

Meditare fa bene: Rinforza il sistema immunitario, previene le malattie, combatte la depressione e attiva il cervello.
La pratica della meditazione promette di allungare la vita umana e modificare i geni responsabili di molte malattie. Ad essere sotto esame oggi, sono i benefici molto "terreni" che si possono ottenere con l’antica pratica della meditazione. Lo dimostra, innanzitutto, uno studio realizzato dall’Università di San Francisco, che mette d’accordo scienza e tradizione, visto che può contare sull’endorsement del "Dalai Lama" e di "Elisabeth Blackburn", premio Nobel per la medicina nel 2009, per i suoi studi sui telomeri, ossia i cappucci di materiale genetico posti in cima ai cromosomi, la cui lunghezza è collegata all’invecchiamento.

Ed è proprio sui telomeri che agisce la meditazione: i ricercatori hanno ingaggiato...

Fonte: Fisicaquantistica.it

Meditare nella "Nuova Era"

Meditare nella "Nuova Era": La meditazione nella "Nuova Era" è una freccia che vola verso il Cosmo.
Nel passato la meditazione era adorazione, desiderio, aspirazione e devozione. Nella "Nuova Era" sarà pensiero, sintesi, allegria, prosperità, lavoro e sacrificio. Esponendo una qualunque questione, alla luce della nostra più alta tensione intellettuale, sapremo estrarre la giusta risposta, la soluzione del dilemma, dalle profondità della nostra stessa Anima. Il tema della nostra meditazione non sarà più personale, bensì globale, riguarderà un argomento o un quesito che appartenga a tutta l'umanità o perfino a tutti i regni del globo.

A volte, la gente pensa che ad appartenere alla "Nuova Era" siano i giovani e i bambini, ma non è propriamente così. Essere della "Nuova Era" non ha niente a che...

Fonte: Fisicaquantistica.it

mercoledì 5 febbraio 2014

Il Sentiero Sacro

Il Sentiero Sacro: Esiste un'evoluzione meccanica che dirige tutti i processi della natura ed esiste un'evoluzione cosciente diretta invece dalla volontà.
Noi come esseri umani ci troviamo in un punto determinato, su un gradino preciso della meravigliosa scala dell'evoluzione, che corrisponde al "Quarto Regno della natura" o "Regno umano". E come esistono altri Regni al di sotto del nostro, ossia l'animale, il vegetale ed il minerale, ne troviamo ovviamente anche al di sopra, e sono Regni o evoluzioni, che si esprimono ed hanno, qui ed ora, la loro esistenza. Esiste quindi uno stato della materia più sottile e di consapevolezza superiore denominato "Quinto Regno" o "Regno Spirituale", che si trova immediatamente al di sopra del nostro, e rappresenta precisamente ciò a cui dobbiamo aspirare...

Fonte: Fisicaquantistica.it

Marco Todeschini

Marco Todeschini: Marco Todeschini scienziato eclettico e geniale, nacque a Valsecca in provincia di Bergamo nel 1899. A quindici anni, incominciò a dedicarsi a studi ed esperimenti che durarono per oltre trent'anni. Nel 1921 si laureò a Torino in ingegneria ed in seguito si specializzò in diversi rami della fisica e della neurofisiologia. Divenne docente universitario e scrisse numerosi trattati che ben presto si diffusero in Italia e all'estero, riscuotendo anche il riconoscimento di famosi esponenti della cultura scientifica del tempo. Tra gli altri Enrico Fermi, Q. Majorana e l'ingegnere G. Marconi, con i quali collaborò ed altri insigni fisici stranieri come A.W. Heisenberg, C. Chain e N. Bohr.
Ma a parte la stima di quei pochi che riconobbero in lui il genio,...

Fonte: Fisicaquantistica.it

La morte non esiste: la fisica quantistica lo dimostra

La morte non esiste: la fisica quantistica lo dimostra: Per molti scienziati, il concetto di vita ultraterrena è una sciocchezza, mentre per altri semplicemente non è dimostrabile. Eppure c'è un esperto, il Professor "Robert Lanza", che spiega perché la morte non esiste.
Egli sostiene di avere le prove per confermare l’esistenza della "vita dopo la morte" e che questa conferma si trovi nella fisica quantistica. La "teoria del biocentrismo", sostenuta da Lanza, afferma che la morte come noi la conosciamo, è un’illusione creata dalla nostra stessa coscienza. Egli ritiene che è la nostra coscienza a creare l’universo, e non il contrario, e una volta che accettiamo che spazio e tempo siano solo “strumenti della nostra mente”, la morte non può esistere in alcun senso reale.

“Pensiamo che la vita sia solo...

Fonte: Fisicaquantistica.it